Guida alla scelta del costume e noleggio

Home / Guida alla scelta del costume e noleggio

La collocazione isolata, nella nostra storia corale, del villaggio di Willow Tree consente l’uso di abiti semplici che fanno anche riferimento alla moda dei secoli precedenti permettendo di mettere assieme con facilità un costume adatto.

I vestiti possono essere semplici, adatti alla vita di campagna con un’ impostazione medievale-cinquecentesca, evitando tessuti costosi, lucidi o troppo raffinati.

Velluti e rasi possono lasciare il posto a cotoni, lini e tessuti più semplici.

Non sai come prepararti il costume?

Sarà possibile, con un costo di 50 euro, noleggiare un costume base composto da:

  • Camicia
  • Pantaloni
  • Scarsella

Attenzione: le calzature non sono incluse.

Il servizio di noleggio sarà personalizzato per ciascun partecipante e inizieremo a occuparcene concretamente da fine Maggio.

Importante: i noleggi sono limitati e disponibili fino a esaurimento scorte. Entro l’inizio di Maggio, confermeremo la disponibilità o meno dei costumi a noleggio a chi ne avrà fatto richiesta.

Per gli uomini

Può essere sufficiente una camicia ampia, un paio di pantaloni larghi che vengono stretti sugli stinchi da fasce o da stivali alti. Un buon costume può essere caratterizzato con facilità da una cintura, una buona scarsella e magari una fascia stretta in vita. Sono indicati quei particolari che fanno riferimento al mestiere del personaggio come un grembiule spesso per un fabbro o per un vasaio, oppure una tunica di tessuto più raffinato per i capifamiglia o per il magistrato del villaggio.

Per le donne

È consigliata una gonna ampia ed alta in vita, da sollevare all’occorrenza dei lavori nei campi; accostata ad una camicia e ad una blusa possono risultare un ottimo costume. Ricordiamo di stringere con una cintura il vestiario alla vera vita.

Per via della condizione della donna la scollatura troppo generosa o i capelli non coperti da una cuffietta potrebbero essere un motivo di rimprovero.

Il diavolo sta nei dettagli, quindi basterà un grembiule dall’aspetto vissuto e una cuffietta o un semplice fazzoletto avvolto intorno al capo per aggiungere qualche particolare gradevole al tutto. Infine, nel caso la sera rinfreschi, uno scialle può essere una soluzione confortevole e facile da reperire.

 

La famiglia Van Essen

Una menzione particolare va rivolta ai personaggi facenti parte della famiglia Van Essen che per le loro regole religiose vestono in maniera rigidamente austera utilizzando vestiti grigi o neri (ad eccezione di camice e cuffiette).

Carenza di idee?

Internet è una miniera di ispirazioni per chi sa come cercare. Potresti dare un'occhiata ai costumi rinascimentali di questa galleria Pinterest, ad esempio.

Il colore del peccato

Ricordiamo che nell’assemblare il costume per l’evento dovrete tener conto di una legge particolare di Willow Tree: il colore Rosso, simbolo del peccato, è bandito da alcuni anni.

Chiunque evita accuratamente di indossarlo per non attirare gli scongiuri delle pettegole del paese e il sospetto degli uomini pii.