Accept Cookies?
Provided by OpenGlobal E-commerce

Principato di Meridia

Prospere città che traboccano di bazar, mercati, sete, vini e dolci deliziosi, frutta esotica, danzatrici e suonatori, Meridia è un Principato ricco ed elegante, culla dell'alchimia e patria della più antica scuola di magia delle Terre Spezzate.

I Meridi sono noti per essere maestri nell'arte dei Veleni e dell'alchimia in genere, ma anche abili maghi, ed agili guerrieri leggeri. Mentre le città pullulano di Niviani e Uomini della sabbia, nelle zone più impervie di Meridia abitano i feroci e nomadi Bruti, eccezionali combattenti, un tempo schiavisti e razziatori, ormai più o meno integrati nella caotica e ricca società merida. Nonostante le antiche civiltà nate dal fuoco e della sabbia abbiano prodotto grandi pensatori e forti correnti religiose, Meridia ormai da molto tempo ha adottato come proprio il culto della Tetrade, seppur abbracciato in via più filosofica che a Valleterna. 

Razze e Carriere

I Meridi sono Umani della sabbiabruti e Niviani. Le loro schiere sono composte da:

I Guerrieri della Sabbia che comprendono nobili e plebei dell'estremo sud, Cavalieri al servizio di un nobile o ex-predoni Bruti. Tradizionalmente poco avvezzi alle Armature pesanti, compensano con abilità da scout.

Gli Alchimisti d'Ambra, i migliori nel loro campo. Cerusici, studiosi, profondi conoscitori dei segreti del cosmo, ma soprattutto maestri avvelenatori senza pari.

I Discepoli della fiamma che padroneggiano l'energia del fuoco e conoscono i più potenti incantesimi di danno, in grado di compensare abbondantemente alla loro mancanza di finezza.

Per approfondire...

Ritmo serrato, colpi di scena, una fine grandiosa.... che dire... è stata emozione pura!