I Guerrieri

Home / I Guerrieri

"Guerrieri... giochiamo a fare la guerra?"

Base

L’area dismessa della Suburra è la loro casa. Dormono in case fatiscenti, in tende e covi degni dei peggiori quartieri di New York. A loro poco importa. Si tratta dell’ultimo sacrificio… l’ultimo morso alla mela marcia.

I guerrieri

I Quartieri periferici della Suburra erano territorio neutro. Tutti potevano farsi i cazzi propri senza che nessuno presentasse il conto. La zona adatta a regolare questioni private o a far sparire qualcuno. Cazzo, andava tutto bene.

Da un giorno all’altro però sono sbucati questi.

Bande di strada composte da bastardi nati da madri incerte e padri sconosciuti che non conoscono altro linguaggio se non quello del ferro e del fuoco. Gente senza scrupoli pronta a tagliarti la gola non appena qualcosa non torna. Gente che non ha nulla da perdere e per questo non ha alcuna paura.

Sono arrivati i Rage, arrabbiati, vendicativi, completamente pazzi. Gestiscono un locale in cui non è sano metterci piede a meno che non si abbia bisogno di armi. Allora quegli stronzi ti possono aiutare. Ma a che prezzo…?

I Singer invece sembrano più calmi, ma sotto sotto nascondono un cuore marcio come il giro di scommesse che gestiscono. Una bisca, le corse dei cavalli e gli incontri di Boxe clandestina. Cazzo, quanta gente per bene si è giocato pure l’anima?

Infine i Toxic Avengers. Figli di puttana che hanno studiato. Cristo santo… non si spiega altrimenti come possano avere sintetizzato quella merda di Pink Elephant. Ma è una merda che ti sballa davvero, che te ne fa vedere tante quando sei in orbita. Che ti fotte il cervello. Se dovesse arrivare sul mercato, cazzo, sarebbe la rivoluzione…

Il vero problema è che questi bastardi sono pronti a tutto. Ed è chiaro cosa vogliono…

Vogliono giocare a fare la guerra.

Musica preferita: punk, rock, crossover, techno, funky, dubstep, trap.